Profondo rosso per l'edilizia «Mille occupati in meno a Paternò»

PATERNO'. Incontro a Paternò tra il sindaco Mauro Mangano e i sindacalisti Saro Portale e Domenico Murabito della Filca- Cisl e Angelo Bua e Antonino Potenza della Feneal Uil. Al centro dell’incontro la crisi dell’edilizia che ha comportato negli ultimi 4 anni la perdita di quasi mille posti di lavoro: “Chiediamo all’amministrazione comunale una collaborazione sinergica tra i sindacati e l’ente comunale - affermano- con la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra i due enti. Chiediamo al sindaco di agevolare la ripresa del mercato edilizio a Paternò, sia a livello di edilizia privata che quella pubblica.” In realtà un protocollo tra sindacati di categoria e amministrazione comunale fu sottoscritto circa 15 anni addietro ; un protocollo rimasto depositato nel cassetto e mai entrato in funzione. Per i sindacati l'edilizia deve tornare ad essere il volàno di sviluppo economico, per dare respiro a centinaia di lavoratori oggi senza un'occupazione, Ed i sindacati hanno chiesto al comune di conoscere gli interventi nel campo dell'edilizia pubblica e privata, oltre a capire come si muoverà il comune alla luce dell’intesa raggiunta tra Regione Sicilia e Ance; accordo che permette di liberare risorse svincolate dal patto di stabilità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X