Catania, termini scaduti per i fondi europei

CATANIA. «Programmazione nel chiuso delle stanze della Regione e la Sicilia parte male con i fondi europei 2014-2020». Giuseppe Ursino, facilitatore del Tavolo per le imprese di Catania, è preoccupato per il futuro dei Fondi strutturali europei 2014-2020.
«La Regione Siciliana - dice - non ha ancora trasmesso alla Presidenza del Consiglio dei ministri la programmazione da inoltrare all’Ue». E il sottosegretario Delrio gli fa eco, in una lettera a Rosario Crocetta: «Bisogna evitare ritardi ingiustificabili». «Ma il ritardo della burocrazia e della politica è già ingiustificabile - aggiunge Giuseppe Ursino - in quanto la documentazione andava presentata entro il 22 maggio scorso, per cui questo ritardo non è accettabile ed è un brutto segnale». L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X