SERIE B

Catania, delusione per l’ennesima occasione sprecata

di
Confortante, tra i singoli, la prestazione di Capuano, che si sta sperimentando nel ruolo di centrocampista centrale davanti alla difesa e del solito Calaiò, al secondo bersaglio personale su azione

CATANIA. La delusione per l'ennesima occasione sprecata, ma anche la soddisfazione per una prestazione finalmente incoraggiante. A Crotone il Catania è stato protagonista, sfortunato, ma protagonista. Un gol, un palo, la beffa, ormai è consuetudine, nel finale. La scivolata del baby Garufi costa due punti. Il ragazzo non ci avrà dormito di notte, cose che capitano. Ma la squadra nel suo complesso sembra cominciare a reagire positivamente alla "cura Sannino". Un pò di convinzione e cattiveria in più, squadra più ordinata in difesa e a centrocampo, gioco più vivace in fase offensiva.

«C'è tanto rammarico per quello che meritavamo e non abbiamo ottenuto - ha dichiarato Giuseppe Sannino a caldo, nel dopo partita di Crotone - In compenso abbiamo giocato una partita importante, in un momento delicato. I ragazzi si sono sacrificati, ma anche abbassato un po' troppo nel finale abbiamo preso il gol. Dobbiamo imparare a gestire meglio certe situazioni, ma c'è stato poco tempo per migliorare questo aspetto. Un grazie ai ragazzi ed ai tifosi che ci hanno seguiti. So quali sono le aspettative dell'ambiente ed a che cosa sono abituati, ma stiamo migliorando».
«Il campionato è ancora lungo - ha concluso iltecnico del Catania - per cui in questo momento l'importante è muovere la classifica, fare risultati che sono importanti perché fanno crescere l'autostima. Finchè ci sarò io posso assicurare che tutti gli atleti si faranno un mazzo così, fino alla fine per onorare la maglia». Confortante tra i singoli la prestazione di Capuano, che si sta sperimentando nel ruolo di centrocampista centrale davanti la difesa, e del solito Calaiò, al secondo bersaglio personale su azione.

Ieri, la squadra ha disputato il primo allenamento pre-Pescara a Crotone, prima del rientro in Sicilia nel pomeriggio. Il giudice sportivo ha reso noti i provvedimenti disciplinari successiva alla quinta giornata di campionato: diffidato Monzon. Oggi pomeriggio, rossazzurri in campo a Torre del Grifo.

Domenica pomeriggio, contro il Pescara al «Massimino», l'obiettivo sarà quello di ottenere la prima vittoria stagionale e il terzo risultato utile consecutivo. Si tratta di un risultato particolarmente importante, perché rappreenterebbe un sicuro passo in avanti in classifica, in una posizione più consona alle ambizioni del Catania.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X