PALLANUOTO

Orizzonte Catania, il cuore non basta: vince il Messina

di

CATANIA. Il cuore non basta. L’impegno e la grinta nemmeno. L’Orizzonte Catania fa quello che può, ma il derby siciliano del campionato di serie A/1 femminile di pallanuoto va alla Waterpolo Despar Messina. Il “sette” ospite sbanca la piscina «Francesco Scuderi» di via Zurria e continua a correre forte nelle alte sfere della classifica. Messina attraversa un momento di forma ottimale e a Catania lo dimostra ampiamente vincendo con il netto punteggio finale di 12-6. La giovane squadra di casa ha altri obiettivi e, dopo i trionfi e le vittorie delle scorse stagioni, quest’anno punta a mantenere la categoria e a mettere in mostra le sue tante promettenti giocatrici. Non sono certamente queste le gare, che l’Orizzonte del presidente Nello Russo deve vincere. In acqua si è vista la differenza, che c’è in classifica tra le due compagni. Messina solido, esperto con tante ex rossazzurre a fare la differenza in vasca. La compagine etnea, allenata da Martina Miceli, chiude il primo parziale sotto per 4-2. Segna l’ex Rosaria Aiello, catanese doc, in superiorità numerica, pareggia capitan Tania Di Mario, ma il Messina accelera con le reti ancora di Aiello e Radicchi. In chiusura di tempo prodezze di Lombardo e Gitto. Secondo periodo sulla stessa riga del primo. Emily Greenwood batte Sparano e tiene a “galla” le catanesi. La Despar Waterpolo riprende il comando delle operazioni e allunga. Harache fa il possibile tra i pali della porta, ma Radicchi due volte (la prima in superiorità numerica) e Garibotti consentono alle peloritane di arrivare sul 7-3. I trecento tifosi rossazzurri dalle tribune incitano l’Orizzonte, che non intende recitare la parte della vittima predestinata. Terzo quarto di gioco più equilibrato. Garibotti, Marletta e ancora Garibotti su rigore firmano il parziale di 2-1 per la Waterpolo. Nell’ultimo tempo 3-2 per Messina (gol di Gitto, Greenwood, Bosurgi, Buccheri e Radicchi) per il 12-6 finale. Le ospiti mantengono il secondo posto in classifica a quattro punti dalla capolista Plebiscito Padova.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook