OPERAZIONE "GATTO SELVATICO"

Spaccio di droga ed estorsione, tre arresti per la "mafia di Bronte"

Gli arresti, che si aggiungono ad altri due eseguiti una settimana fa, giungono a conclusione del procedimento sulla "mafia di Bronte", che ha visto indagate 18 persone

CATANIA. Carabinieri della compagnia di Randazzo e della stazione di Bronte hanno arrestato Vincenzo Sciacca, 53 anni (che dovrà scontare 4 anni e 8 mesi di reclusione), Fabio Vicario, di 44, (un anno e tre mesi), Giuseppe Uccellatore, di 31 (5 anni e 5 mesi). A un quarto imputato Giovanni Capace, di 25 anni, è stato notificato l'ordine di carcerazione per due anni e cinque mesi 5, ma non andrà in carcere poichè la pena è stata sospesa.

Gli arresti, che si aggiungono ad altri due eseguiti una settimana fa, giungono a conclusione del procedimento sulla "mafia di Bronte", che ha visto indagate 18 persone.

L'indagine, denominata «Gatto Selvatico» fu condotta con attività tecniche e tradizionali e, protrattasi per lunghi mesi, permise di delineare uno scenario criminale locale con ramificazioni anche nelle Marche, in Lombardia ed in Toscana, svelandosi un'associazione per delinquere di stampo mafioso finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti ed alle estorsioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X