SERIE B

Catania, Pucino primo obiettivo. Il Chievo vuole Calaiò

di
Il ritorno in panchina di Marino ufficializzato a breve dal club di Pulvirenti. L’allenatore chiede l’esterno sinistro del Pescara, che potrebbe sostituire Mazzotta
Calcio, catania calcio, serie b, Catania, Qui Catania
Emanuele Calaiò

CATANIA. L'ufficializzazione di Pasquale Marino nuovo tecnico del Catania deve aspettare qualche foglio di carta bollata. Il tecnico marsalese, infatti, deve risolvere il contratto che lo lega al Vicenza e, nel contempo, il club etneo deve concludere la stessa operazione con Dario Marcolin, che aveva firmato fino al giugno 2016. Si tratta solo di questioni burocratiche, perchè Marino ha contestualmente salutato Vicenza e Catania, già da qualche giorno, mentre Marcolin avrebbe già trovato un'altra panchina.

In attesa di rivedere il tecnico della storica promozione in serie A di nuovo con la sciarpa rossazzurra al collo, la dirigenza di Torre del Grifo ha già iniziato le grandi manovre di calciomercato. Lucas Castro è già virtualmente del Chievo. Ha superato le visite mediche, che sono state particolarmente accurate dopo i vari problemi fisici del fantasista argentino, che è già rientrato in patria per un altro scorcio di vacanze. Ma le trattative con la società veronese, allenata dall'ex Rolando Maran, che fece disputare a Castro una grandissima stagione, potrebbe proseguire, confermando un rapporto di collaborazione ben più che solido tra i due club.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook