LA DENUNCIA

Lavoro, Parisi (Uil): "Catania alla fame per colpa della malapolitica"

CATANIA. «Mentre la nostra Regione è ultima in Italia per spesa dei fondi europei, avendo rendicontato appena il 60.8 per cento della spesa, Catania arretra e la Cassa integrazione straordinaria schizza. Più 99,6 per cento nel confronto aprile-maggio». Lo afferma il segretario della Uil etnea, Fortunato Parisi, commentando i rapporti su «Spesa dei fondi strutturali europei» e «Cassa integrazione in Italia» diffusi dal servizio Politiche Territoriali del sindacato.

«Questa provincia - aggiunge Parisi - è stata ridotta da malapolitica e malaburocrazia alla fame. Fame di lavoro dignitoso! Noi della Uil siamo sempre pronti al confronto su idee e proposte di sviluppo. Più che a discutere e risolvere i nodi della crisi, però - conclude il segretario della Uil di Catania - nei Palazzi sembrano solo interessati a litigare tra loro e difendere privilegi ...».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X