IL CASO

Immigrazione, Manzione: "Il Cara Mineo non dovrebbe più esistere"

CATANIA. «Il cara di Mineo può tutt'al più diventare un centro di primo soccorso. Uno dei pilastri del piano europeo di distribuzione dei rifugiati è l'accoglienza diffusa e il suo obiettivo è quello di evitare ogni tipo di concentrazione. A regime non dovrebbe esistere nessun tipo di centro di quel genere».

Lo ha detto il sottosegretario all'interno con delega all'immigrazione Domenico Manzione incontrando i giornalisti a Catania in occasione di una visita in Sicilia di una delegazione congiunta delle Commissioni Bilancio (Budg) e Liberta Civili (Libe) del Parlamento europeo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X