POLIZIA

Picchia e spoglia un suo presunto debitore, un arresto a Catania

Al termine del pestaggio e delle sevizie il giovane ancora nudo sarebbe stato chiuso nel bagagliaio dell'auto auto e poi scaricato in via Leucatia, dove lo ha trovato, in stato confusionale, l'equipaggio di una Volante

CATANIA. Insieme a due complici, ancora da identificare, avrebbe sequestrato un giovane che a suo dire gli doveva del denaro per poi denudarlo e prenderlo a calci e pugni. È quanto contesta la Polizia a un 21enne attualmente sottoposto alla misura alternativa dell'affidamento ai servizi sociali Filippo Pelleriti, ora accusato di sequestro di persona e lesioni personali in concorso.

Due sere fa i tre con la forza avrebbero costretto la vittima a salire su un'auto, l'avrebbero portata in un autonoleggio e colpita violentemente con calci e pugni. Al termine del pestaggio e delle sevizie il giovane ancora nudo sarebbe stato chiuso nel bagagliaio dell'auto auto e poi scaricato in via Leucatia, dove lo ha trovato, in stato confusionale, l'equipaggio di una Volante. Pelleriti è stato posto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook