POLIZIA

Rapine e sequestro di persona, arrestato un incensurato a Catania

CATANIA. Gli agenti della polizia di Stato hanno  arrestato Dario Giuseppe Muntone, 30 anni, di Catania. L'uomo,  incensurato, raggiunto da un provvedimento di fermo emesso dalla  locale Procura distrettuale, deve rispondere di rapine plurime  pluriaggravate e sequestro di persona.

In particolare l'indagato è sospettato di avere messo a segno una  prima rapina il 25 febbraio scorso, in concorso con altri, ai  danni di una nota gioielleria del centro di Catania; una seconda  rapina il 25 giugno scorso ai danni di un'altra gioielleria in un  centro commerciale di Riposto; ed un sequestro di persona a scopo  di estorsione, il 7 settembre scorso, ai danni del direttore di  filiale di un istituto di credito di Catania, costretto a salire a  bordo di un'auto e rilasciato dopo il pagamento della somma di 60  mila euro, prelevata da un dipendente della banca.

In occasione delle rapine alle gioiellerie, consumate sotto la  minaccia di una pistola semiautomatica, vennero rubati gioielli e  orologi, in particolare a Catania 93 orologi e diversi oggetti  preziosi dal valore complessivo di circa 1.5 milioni di euro  mentre a Riposto gioielli quantificati in 250 mila euro.  Il provvedimento di fermo è stato convalidato dal gip del  Tribunale di Catania, che ha disposto la misura cautelare della  custodia in carcere per il 30enne incensurato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X