TRE DENUNCE

Ruba oro alla zia e lo vende, sequestro da 25 mila euro a Palagonia

Il giorno prima aveva denunciato falsamente il furto della propria autovettura Peugeot 206 allo scopo di eludere le investigazioni sul suo conto e per questo motivo deve risponder anche di simulazione di reato

PALAGONIA. Un uomo di 31 anni è stato denunciato dai carabinieri di Palagonia con l'accusa di essersi impadronito di un pacco con 25mila euro in banconote di vario taglio e monili d'oro che sua zia 51enne aveva affidato alla sorella.

Parte della refurtiva, 17.300 euro in contanti, è stata ritrovata nell'abitazione del giovane, a Giardini Naxos (Messina). I militari hanno accertato che il 31enne aveva il giorno prima denunciato falsamente il furto della propria autovettura Peugeot 206 allo scopo di eludere le investigazioni sul suo conto e per questo motivo deve risponder anche di simulazione di reato.

Sono stati anche denunciati per ricettazione due catanesi, di 39 e 41 anni, che avrebbero venduto i monili ad un negozio «compro oro» a Catania. Ai due sono stati anche sequestrati 1.750 euro che avrebbero ricavato dalla vendita.

Nel negozio poi è stata recuperata parte degli oggetti d'oro, che è stata restituita alla donna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X