LA VERTENZA

Myrmex, incontro con Crocetta: "No ai licenziamenti"

di

CATANIA. Si è svolta a Palermo, a Palazzo d’Orleans, l’ennesima puntata della telenovela di Myrmex, l’azienda di ricerca tossicologica i cui 62 dipendenti sono stati licenziati il 9 febbraio scorso dopo un anno di cassa integrazione.

È qui che il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, che venerdì scorso a Catania ha incontrato sindacati e lavoratori Myrmex, ha ricevuto ieri il titolare dell’azienda, Gian Luca Calvi, al quale ha chiesto ufficialmente di sospendere i licenziamenti in corso. Obiettivo di Rosario Crocetta, sarebbe quello di verificare la possibilità di un rilancio dell’azienda attraverso un protocollo di intesa da stipulare a livello regionale e nazionale. Sollecitato da più di un anno da sindacati e Prefettura, l’intervento del presidente della Regione, arriva a tempo scaduto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X