MAFIA

Latitante catanese catturato ad Amsterdam, era sfuggito all'operazione Vicerè

Costantino è stato rinchiuso in un carcere olandese in attesa dell'estradizione

CATANIA. E' stato arrestato nell'aeroporto internazionale di Amsterdam non appena è sbarcato da un aereo proveniente da Rio De Janeiro il latitante Salvatore Michael Costantino, di 30 anni, catanese, sfuggito alla cattura il 10 febbraio scorso nell'operazione "Vicerè" condotta dai militari contro il clan Laudani che il 10 febbraio scorso portò all'arresto di oltre 100 persone.

Mafia, maxi-blitz a Catania con 109 ordinanze: i nomi e le foto

Le indagini avevano permesso di localizzare l'uomo a Fortaleza ed a Rio. Gli investigatori hanno seguito Costantino fino a quando si è imbarcato sull'aereo diretto ad Amsterdam. Al suo arrivo è stato riconosciuto dai carabinieri di Catania e bloccato dalla polizia olandese. La cattura del latitante conferma la "perfetta osmosi operativa - afferma l'Arma - messa in campo dai carabinieri con le polizie di Brasile e Olanda tramite l'Interpol e l'Europol". Costantino è stato rinchiuso in un carcere olandese in attesa dell'estradizione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X