SANITA'

I sindaci scenderanno in piazza per salvare il punto nascite di Bronte

di

BRONTE. I sindaci dei nove comuni serviti dall'ospedale di Bronte giovedì indosseranno la fascia tricolore e protesteranno di fronte all'Asp di Catania per salvare il punto nascite, la cui deroga alla chiusura scade a fine mese. Preannunciata pure una protesta contro il governatore Rosario Crocetta. È questo l'esito della manifestazione tenuta ieri presso il cine-teatro comunale di Bronte dai sindaci dei comuni di Bronte (capofila), Randazzo, Maletto, Maniace e quelli nebroidei di Cesarò, San Teodoro, Santa Domenica Vittoria, Floresta e Roccella Valdemone.

Sempre ieri, però, il dottor Giuseppe Spampinato, direttore del distretto sanitario competente su Bronte, sul punto nascita ha detto che in settimana i due ginecologi richiesti prenderanno servizio, che le attrezzature per metterlo a norma sono state assegnate e che per fine mese sarà tutto pronto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook