POLIZIA

Si fingono agenti per rubare in casa anziani, tre arresti a Catania

CATANIA. Fingendosi agenti della polizia di Stato il 23 marzo scorso sono entrati in casa di una coppia di anziani per compiere una perquisizione, rubando oggetti e denaro.

E' l'accusa contestata a Alberto Gravagna, di 31 anni, e a Boris Sacha Scarlato, di 37, e sua moglie Mascia Veronica Gabriella D'Autilia, di 38, arrestati da veri agenti della polizia di Stato per furto in abitazione. Indagini della squadra mobile della Questura sono in corso per identificare un presunto quarto complice.

La loro presenza nel rione Nesima aveva insospettito alcuni abitanti della zona che avevano trascritto il numero di targa dell'auto su cui si spostavano. Controlli della squadra mobile hanno permesso di accertare che era di proprietà di un'autonoleggio e chi l'aveva in uso. I tre sono stati condotti in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X