CARABINIERI

Rapina nel Torinese, catanese arrestato dopo condanna

CATANIA. Salvatore Giovanni Spanò, 21 anni, è stato arrestato a Catania da carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Catania, in collaborazione con militari dell'Arma del battaglione Sicilia, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Torino. Autore di una rapina, commessa nel 2012 nella provincia di Torino con l'aiuto di altri complici, è stato condannato a due anni e un mese reclusione che espierà nel carcere Bicocca a Catania, dove, dopo le formalità di rito, i carabinieri lo hanno condotto.

Intanto, è stata rapinata, a Pachino, una sala scommesse. Due banditi, col volto coperto, si sono fatti consegnare i 2000 euro che erano in cassa. Indaga la polizia.

Rapina anche a Marsala dove tre uomini, italiani e di non giovanissima età, hanno messo a segno una rapina a mano armata in una gioielleria della periferia sud. È accaduto nella tarda serata di mercoledì. Intorno all’orario di chiusura tre “signori”, a volto scoperto si sono presentati alla porta della gioielleria “Abate” che si trova sulla via Nazionale, in contrada Strasatti, a due passi dall’incrocio semaforizzato antecedente la parrocchia.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook