A TORINO E AGRIGENTO

Bonnie & Clide in salsa catanese, condannata coppia di rapinatori in trasferta

CATANIA. Sentimentalmente uniti da un profondo legame, inseparabili nelle imprese criminali, con le loro imprese hanno riempito le colonne dei giornali della provincia di Torino e di quelli della provincia di Agrigento. Sono Pietro Aloisio e Lisa Orlanda Margherito, 36 anni, il primo; 45 anni, la seconda, ribattezzati «Bonnie&Clyde» in salsa catanese, che come la famosa coppia statunitense, che assaltava le banche e i negozi dell'Arkansa, sono stati messi nelle condizioni di non nuocere dai carabinieri della Stazione «Piazza Verga».

Entrambi si trovavano «domiciliari». Dall’altro ieri sono rinchiusi nella Casa circondariale di «Catania Piazza Lana», dove vi rimarranno per un bel pezzo. Pietro Aloisio ha iniziato a scontare un residuo pena di 6 anni, 2 mesi e 26 giorni di reclusione; nella sezione femminile del penitenziario etneo Lisa Orlanda Margherito dovrà scontare 4 anni, 8 mesi e 6 giorni. Si tratte del residuo di pensa rimasto da espiare in seguito alla condanna per rapina che i giorni hanno inflitto loro, avendoli riconosciuti colpevoli di una serie innumerevoli di rapine, commesse nella provincia torinese tra il mese di dicembre 2012 ed il mese di marzo 2013.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X