CATANIA

Acque nere in mare, sequestrati due chioschi a Ognina

CATANIA. I titolari di due chioschi - bar a ridosso del porticciolo di Ognina, a Catania, sono stati denunciati dalla polizia perché riversavano a mare le acque nere dei loro esercizi. I controlli hanno anche riguardato un terzo chiosco, che è risultato in regola.

Le attività commerciali che inquinavano sono state sequestrate ed affidate ai titolari, che devono rispondere di scarico illecito di acque reflue. Entrambi i chioschi sono risultati privi di una vasca per la raccolta delle acque sporche, cosicché saponi, detersivi e i residui dell'attività di mescita finivano direttamente a mare.

I due titolari sono stati anche sanzionati dalla Polizia Municipale perché avevano occupato illegalmente uno 6, l'altro 21 mq di suolo pubblico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X