CARABINIERI

Immigrazione clandestina, scafista egiziano arrestato al Cara di Mineo

MINEO. Un egiziano di 38 anni, Mohammad Abdal Rahman, condannato a un anno e quattro mesi di reclusione per favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina, è stato arrestato da carabinieri nel Cara di Mineo, dove era ospite.

L’uomo l’8 luglio del 2015 era stato fermato, assieme ad altri presunti scafisti, mentre su un barcone di 25 metri trasportava 285 migranti provenienti dall’Africa e diretti al Porto di Catania. Dopo l’arresto è stato condotto in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X