CARABINIERI

Custodivano armi e munizioni in casa, padre e figlia arrestati a Catania

CATANIA. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato in flagranza un 47enne e la figlia di 22 anni per detenzione abusiva di armi clandestine alterate e munizioni. Nella loro abitazione, nel popoloso rione di Librino, militari dell’Arma hanno trovato un fucile semiautomatico cal. 12 marca Benelli modello Montefeltro con la matricola abrasa, la canna mozzata, il calcio modificato e 10 cartucce marca Fiocchi del medesimo calibro; una pistola a salve marca Bruni modello 92 cal. 8; un caricatore pistola cal. 9 Luger, contenente 4 cartucce; due giubbotti antiproiettile privi di marca e matricola; e una radio ricetrasmittente. Gli arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X