SANTA MARIA DI LICODIA

Incendi nel Catanese, feriti tre vigili del fuoco

di
Catania, Cronaca
Foto archivio

La notte scorsa due vigili del fuoco del comando provinciale di Catania, sono stati investiti da una fiammata e dalla conseguente ondata di calore, durante le operazioni di spegnimento di un incendio che si era sviluppato in un appartamento in via Generale Pietro Napoli, a Santa Maria di Licodia.

I due vigili del fuoco hanno subito accusato dei malesseri da ipertermia e sono stati soccorsi dai colleghi della squadra e dai sanitari del 118 presenti sul posto.

Sono stati, dunque, trasferiti presso il pronto soccorso dell'ospedale di Paternò, dove sono stati sottoposti ad alcuni accertamenti e dimessi nelle prime ore del mattino di oggi con una prognosi di sei giorni.

Sempre la notte scorsa un terzo vigile del fuoco, impegnato nello spegnimento dell'incendio di una baracca a Catania, si è procurato un trauma cranico con ferita lacero-contusa ed è stato medicato al pronto soccorso dell'ospedale Garibaldi di Catania e giudicato guaribile in sette giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X