LA RICHIESTA

Il sindaco di Aci Castello a Salvini: "Affidare al Comune il Lido dei Ciclopi confiscato alla mafia"

bene sequestrato alla mafia aci castello, Filippo Drago, Catania, Politica
Filippo Drago, sindaco di Aci Castello

Affidare al Comune il bene sottratto alla mafia 'Lido dei Ciclopi', una «grande opportunità per lo sviluppo del territorio». Lo chiede al ministro dell’Interno Matteo Salvini il sindaco di Aci Castello Filippo Drago, sottolineando di aver «già da tempo, in virtù di una legge», manifestato alla Agenzia nazionale per l'amministrazione dei beni confiscati «l'interesse all'affidamento del cespite, ma di non aver ancora oggi, nonostante diversi solleciti, ricevuto alcuna risposta».

«Una situazione davvero surreale - osserva Drago - se pensiamo che, invece, per i locali dell’ex hotel 'Cristal', che facevano parte del medesimo compendio, l’interlocuzione con l'Ansbc è stata abbastanza fluida ed oggi in quel palazzo ospitiamo uffici votati alla legalità come la Polizia municipale e l’area Tributi o rivolti alla salvaguardia dell’ambiente come l'Area Marina Protetta».

«Auspichiamo dunque l’intervento del vice premier - afferma Drago - perché possa consentire ad un’intera cittadinanza di riappropriarsi di un importante pezzo di territorio per realizzare un sogno decennale quale è l’agognato collegamento del Lungomare tra Aci Castello ed Aci Trezza»

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X