CARABINIERI

Ubriaco sfonda la porta di una vicina e la minaccia: arrestato a Riposto

Un uomo di 44 anni ubriaco di prima mattina va dalla sua vicina di casa e pretende di essere accompagnato a Catania. Non ricevendo alcuna risposta torna in casa, prende un coltello dalla cucina e sfonda a calci la porta d’ingresso dell'abitazione.

È accaduto a Riposto dove i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato Orazio Fichera, accusato di  violazione di domicilio, violenza privata aggravata e danneggiamento.

Un passante ha chiamato immediatamente il 112. Una pattuglia  dei carabinieri è entrata in casa della vittima. Nel frattempo, l’uomo si è barricato all’interno di una camera. I carabinieri per arrestarlo sono stati costretti a forzare la porta della stanza.

La donna, visitata dai sanitari del 118, ha riportato contusioni ed escoriazioni in varie parti del corpo. Il coltello è stato sequestrato mentre l’arrestato è stato rinchiuso nel carcere Piazza Lanza di Catania così come disposto dal giudice.

S.I.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X