CARABINIERI

Catania, picchia la moglie per estorcerle denaro: arrestato 47enne

di

Picchia la moglie per avere i soldi per i vizi e lo fa anche davanti ai figli a Catania. Tre anni di percosse e fratture per una donna. L'uomo quarantasette catanese che è stato arrestato e si trova ai domiciliari.

L'uomo L.G., di anni 47,  è un dipendente di una ditta di pulizie con il vizio della droga, dell'alcol e del gioco d'azzardo, indagato per maltrattamenti contro familiari e lesioni personali aggravate a danno della moglie. Il quarantasettenne è stato posto agli arresti domiciliari dai carabinieri su richiesta della procura di Catania.

L’escalation della violenza con coinvolgimento emotivo anche dei figli, ha dato la forza alla donna di denunciare il marito.

Le indagini hanno fatto luce su una serie di episodi  di violenza e soggezione  fin dal luglio 2015.  Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l'uomo per ottenere denaro dalla moglie aveva iniziato a minacciarla per poi passare alla violenza, anche in presenza dei figli.

La donna da anni si è recata più volte al pronto soccorso. I diverse occasioni i medici le hanno diagnosticato fratture in diverse parti del corpo.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X