CARABINIERI

Morbose attenzioni sessuali per la sorella, 29enne arrestato ad Aci Sant'Antonio

Avrebbe trasformato la vita della sorella e dei genitori in un vero incubo. Lui un ventinovenne di Aci Sant'Antonio avrebbe riservato fin dal 2011 attenzioni morbose e sessuali nei confronti della propria familiare. La donna più volte sarebbe stata costretta a respingerlo. All'apice di una violenta aggressione il fratello avrebbe minacciato e picchiato la sorella fino ad arrivare a tentare di strangolarla. I genitori avevano cercato più volte di difendere la figlia ma lui avrebbe picchiato anche loro.

La donna perseguitata dal fratello è stata costretta a vivere una vita emarginata. I genitori incapaci di reagire vivevano nel terrore.

Alla fine di una lunga serie di episodi di violenza domestica durante i quali sono intervenuti più volte i carabinieri il magistrato ha aperto un fascicolo. È così emerso un un quadro probatorio dell'uomo che non ha lasciato alcun dubbio al giudice. L’indagato è stato relegato agli arresti domiciliari in una struttura sanitaria della provincia di Ragusa.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X