VIA SARDEGNA

Omicidio a Catania, uccide il padre e tenta di sbarazzarsi del cadavere in strada: arrestato

di
anziano ucciso dal figlio, catania omicidio, Catania, Cronaca
Il luogo dove è stato ritrovato il cadavere

Sarebbe stato uno dei figli della vittima a uccidere l’80enne il cui corpo è stato trovato in strada, in via Sardegna 15, a Catania. E’ l’ipotesi della polizia e della Procura che ha portato al fermo di Alberto Italia, 36 anni: è stato arrestato in flagranza differita per omicidio e occultamento di cadavere. Aveva un divieto di avvicinamento alla famiglia emesso dal Gip su richiesta della Procura.

Gli inquirenti hanno sentito l’uomo che però si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Secondo questa ricostruzione l’omicida, dopo avere ucciso il padre nell’abitazione di quest’ultimo, colpendolo violentemente al volto con pugni e calci e anche un corpo contundente, avrebbe cercato di "sbarazzarsi" del cadavere portandolo in strada, ma sarebbe stato visto da alcuni passanti che hanno avvertito la polizia.

Alcuni abitanti della zona successivamente avrebbero tentato di aggredirlo, ma è intervenuta la polizia a proteggerlo. Attualmente è in corso un sopralluogo in casa della vittima da parte della squadra mobile e del sostituto procuratore Martina Nunziata Bonfiglio.

La vittima si chiamava Gaetano Italia. L’allarme è stato dato alla polizia da una chiamata anonima che segnalava la presenza di un corpo dentro un mobile abbandonato in via Sardegna. Secondo quanto hanno riferito vicini di casa agli investigatori tra il padre e uno dei figli da tempo c'erano continui litigi. Personale della squadra mobile e il sostituto Bonfiglio stanno sentendo familiari della vittima, compreso il figlio sospettato del delitto

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X