INDAGINI IN CORSO

Festa di Sant'Agata, aperta un'inchiesta su un presunto giro di scommesse a Catania

La magistratura di Catania indaga sulla recente edizione della Festa di Sant'Agata. Lo si è appreso al termine del Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico che si è svolto stamani in prefettura, presieduto dal prefetto Claudio Sammartino, al quale era presente anche il procuratore della Repubblica Carmelo Zuccaro.

L’inchiesta è finalizzata a capire quanto siano fondate le voci insistenti circa un giro di scommesse sulla salita di Sangiuliano e sull'orario di rientro del fercolo in cattedrale. Voci finite sul tavolo del dirigente della Squadra mobile che dovrà guardare in fondo e se siano stati consumati reati penali puniti dalla legge.

Le fasi finali della festa sono state segnate da una clamorosa protesta dopo che il parroco della cattedrale e il capovara avevano disposto il rientro anticipato per motivi di sicurezza, scatenando l’ira di una parte di coloro che tenevano le corde e che aveva deciso di andare avanti.

"Abbiamo riunito il Comitato con la presenza del procuratore - spiega il prefetto - non sottovalutiamo nulla e c'è grande attenzione su tutti gli aspetti e gli avvenimenti che sono accaduti in questi ultimi giorni, perchè lo Stato deve essere sempre attento e vigile soprattutto nei momenti di criticità".

Resta immutata almeno sino a domani, per "l'Ottava di Sant'Agata", la vigilanza discreta della polizia nei confronti di monsignor Barbaro Scionti, che ha apostrofato come "delinquenti" i devoti che si sono opposti alla decisione di cambiare il percorso di Sant'Agata, e il capovara Claudio Consoli, che ha assunto quella scelta. Oggi è stata prorogata la decisione circa la la misura di tutela in attesa anche di valutare cosa accadrà in occasione dell’"Ottava di Sant'Agata".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X