stampa
Dimensione testo

Acireale, si estende l'isola pedonale

Dal 1° gennaio, invece, l'area pedonale sarà estesa anche a largo Giovanni XXIII, la piazzetta stretta tra la fiancata della Cattedrale e la facciata del Palazzo Vescovile
Catania, Archivio

ACIREALE. Si allarga la zona pedonale al centro storico di Acireale. L'amministrazione ha infatti deciso di allargare l'attuale zona interdetta alle auto, che attualmente si estende su piazza Duomo e su parte del tratto di strada antistante la piazza stessa. Dal 1° gennaio, invece, l'area pedonale sarà estesa anche a largo Giovanni XXIII, la piazzetta stretta tra la fiancata della Cattedrale e la facciata del Palazzo Vescovile. Proprio la tutela del Palazzo che ospita la Curia è stato tra le motivazioni che hanno spinto il sindaco, tramite il comandante della Polizia Municipale Alfio Licciardello, a decidere per la chiusura della piazzetta più che al transito alla sosta delle auto: "L'Amministrazione - si legge nel documento - considera di assoluta priorità la tutela del patrimonio architettonico, storico ed edilizio insistente su largo Giovanni XXIII".

Rimarrà però aperta al transito parte dello slargo: un corridoio che consente il raccordo tra piazza Duomo e via Genuardi (la strada che passa sotto il suggestivo "Arco del Vescovo" che collega la Curia con la Cattedrale), e l'area di parcheggio dei taxi, uniche vetture che rimarranno autorizzate a sostare nella piazzetta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X