stampa
Dimensione testo

Armato di pistola, fu ferito in agguato: un arresto a Misterbianco

MISTERBIANCO. Un sorvegliato speciale che l'1 ottobre era rimasto ferito in un agguato a Misterbianco, Antonino Caruso, é stato arrestato dai carabinieri perche' in quella occasione, violando gli obblighi imposti dalla misura di prevenzione, sarebbe stato armato di una pistola semiautomatica Beretta calibro 7,65 con la matricola cancellata della quale si sarebbe disfatto prima di essere soccorso.
Gli investigatori inoltre non escludono che l'uomo avrebbe risposto al fuoco con l'arma, che fu trovata dai carabinieri nella zona dell'agguato. Caruso é stato arrestato dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa e della Tenenza di Misterbianco, che gli hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di detenzione e porto d'armada fuoco clandestina. Nell' agguato, compiuto da sicari in moto, Caruso fu raggiunto da sei pallottole all'addome. Sottoposto ad un intervento chirurgico, fu posto fuori pericolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X