stampa
Dimensione testo

Usura ed estorsioni a Catania Nel mirino titolari di supermercati

Blitz della squadra mobile contro diversi esponenti della famiglia Bosco: ventisette le persone indagate: sequestrate alcune centinaia di migliaia di euro in contanti

CATANIA. Diversi esponenti della famiglia Bosco, nota a Catania perché titolari di una catena di supermercati e di società di catering, sono tra i destinatari di un' ordinanza applicativa di misure cautelari e reali eseguita dalla squadra mobile della locale Questura.  Sono 27 le persone indagate dalla Procura distrettuale destinatari del provvedimento che ipotizza, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere finalizzata all'usura ed estorsione. Durante una serie di perquisizioni, la squadra mobile avrebbe sequestrato, complessivamente, alcune centinaia di migliaia di euro in contanti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X