stampa
Dimensione testo

Corsi onerosi a Mascalucia Ex giunta rinviata a giudizio

Catania, Archivio

MASCALUCIA. Il gup Flavia Panzano ha disposto il rinviato a giudizio l'ex sindaco di Mascalucia, Salvatore Maugeri, degli assessori della sua giunta Francesco Zito, Luciano Reina, Pasquale Paolillo, Giovanni Rapisardi, Matteo Barbaro e Nicolò Oliveri, dell'ex dirigente ai Servizi sociali Marisa Raciti e il presidente dell'associazione Arial Benedetta Vittorio. Nei confronti di Carmelo Ragona, anche lui componente della giunta municipale coinvolta nella vicenda, il Gup ha proceduto ad acquisire il certificato di morte e, pertanto, ha disposto il non luogo a procedere. I reati di cui gli imputati dovranno rispondere, a vario titolo, davanti ai giudici della seconda sezione penale del Tribunale sono di truffa, abuso d'ufficio e falso. Per l'originaria accusa di peculato, che insieme alle altre venivano contestate dalla Procura, il giudice ha deciso per il non luogo a procedere perché il fatto non sussiste.
"Sono molto deluso - ha dichiarato Salvatore Maugeri dopo avere ascoltato la lettura del dispositivo - perché obiettivamente ritengo che già dagli atti si evince in maniera chiara che la giunta era fuori da ogni discorso rispetto ai fatti di cui ci si sta occupando. Dalle imputazioni ci difenderemo nel processo. E comunque, ribadisco che, noi non c'entriamo completamente. C'è stato un errore di fondo e purtroppo il Gup ha ritenuto di rinviarci a giudizio".
Per gli inquirenti con l'attivazione degli stage, approvati da una delibera di giunta in seguito alla richiesta presentata da un'associazione, sarebbe stato conseguito un ingiusto vantaggio patrimoniale e mascherate delle assunzioni a tempo determinato. La somma complessiva dell'intera operazione è stata di 40 mila euro. Sospetti, tutti questi, che vengono respinti con netta decisione dagli imputati e dai loro difensori. Lo stesso ex primo cittadino, durante la ricostruzione dei fatti davanti al Gup, aveva ricordato che "la delibera era stata predisposta dagli uffici competenti e conteneva i pareri necessari". La prima udienza del processo fissata per il 6 ottobre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X