stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Catania, lotta agli abusivi in spiaggia: sequestrati 5 mila capi contraffatti

Catania, lotta agli abusivi in spiaggia:
sequestrati 5 mila capi contraffatti

Catania, Archivio

CATANIA. Militari del comando provinciale della guardia di finanza di Catania, nell'ambito dei servizi volti alla repressione della contraffazione e dell'abusivismo commerciale e della direttiva del ministro dell'Interno sul piano "Spiagge sicure2, hanno sequestrato oltre 5.000 articoli contraffatti o non sicuri destinati alla vendita sulle coste della provincia. I servizi di osservazione hanno permesso di monitorare un significativo flusso di venditori ambulanti verso un altro deposito situato nel centro cittadino.
Le indagini, sviluppate dai finanzieri del Gruppo di Catania, in particolare, hanno consentito di individuare un magazzino clandestino di occhiali da sole all'interno del quale sono stati rinvenuti migliaia di articoli contraffatti delle migliori griffe internazionali.
Tutti i prodotti sequestrati, prevalentemente destinati al mercato del falso sulle spiagge della Plaia, erano del tutto simili a quelli originali e di buona fattura. La responsabile, una imprenditrice cinese di 26 anni, è stata segnalata alla Procura di Catania. Militari della compagnia di Riposto vicino la stazione ferroviaria di Giarre hanno sorpreso alcuni extracomunitari scendere dal treno con buste cariche di merce contraffatta.
Alla vista dei militari i venditori ambulanti si davano a precipitosa fuga abbandonando il carico illegale. Sono stati così sottoposti a sequestro un migliaio di articoli in violazione della tutela dei marchi e del diritto d'autore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X