stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il furto al museo di Giarre: denunciati due giovani
CARABINIERI

Il furto al museo di Giarre: denunciati due giovani

di
Recuperati i pregiati manufatti: erano stati proposti ad un negozio di antiquariato di Calatabiano

GIARRE. Importantissimo risultato ottenuto dai carabinieri della Stazione di Sant’Alfio. I militari dell’Arma della Compagnia di Giarre sono riusciti a recuperare l’intera refurtiva trafugata il 2 febbraio scorso dal Museo civico etno-antropologico «Genti dell’Etna» di Macchia di Giarre. Un bottino importante costituito da sei giare antiche in terra cotta, venticinque strumenti storici a fiato ed altri oggetti antichi. Denunciate a piede libero due pregiudicati di Giarre di 22 e 18 anni, beccati con le mani nel sacco mentre proponevano in conto vendita ad un negozio di antiquariato di Calatabiano i pregiati manufatti.

Ad ottenere il brillante risultato sono stati i carabinieri della Stazione di Sant’Alfio, al termine di una delicata e articolata attività d’indagine, che sembra non ancora finita. I due, infatti, potrebbero far parte di una vera e propria organizzazione con ramificazioni nei mercati dell’antiquariato.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X