stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Colpo di fucile per un debito: ferita una donna a Catania, fermato un operaio
POLIZIA

Colpo di fucile per un debito: ferita una donna a Catania, fermato un operaio

In manette per tentato omicidio aggravato è finito Orazio Di Pietro, di 61 anni

CATANIA. Una donna è rimasta ferita di striscio ad un braccio da un colpo di fucile esploso da un operaio con cui aveva un debito, contratto per alcuni lavori eseguiti dall'uomo nella sua abitazione. La vittima, medicata all'ospedale Vittorio Emanuele, è stata dimessa con quattro giorni di prognosi. La sparatoria è avvenuta in via Plebiscito, nel quartiere San Cristoforo, a Catania. L'uomo è stato fermato e la Procura ha aperto un'inchiesta. La vittima ha incontrato l'operaio per parlare proprio del debito e da quanto ricostruito dagli investigatori non sarebbe andata da sola all'incontro chiarificatore. Al termine dell'accesa discussione il ferimento.

In manette per tentato omicidio aggravato è finito Orazio Di Pietro, di 61 anni. Sequestrata l'arma, un fucile Beretta sovrapposto calibro 12. L'uomo, secondo una ricostruzione della polizia, aveva effettuato dei lavori edili e idraulici su richiesta della donna nella sua abitazione, ma non gli erano ancora stati retribuiti. E così era nata un'accesa controversia. Per questa ragione, stamane, la donna, M.S., di 35 anni, accompagnata da alcuni parenti, tra cui il fratello A.S., di 32 anni, si era presentata nei pressi dell'abitazione del muratore per un chiarimento. Ma la discussione è divenuta animata e Di Pietro ha imbracciato il fucile, irregolarmente detenuto, esplodendo un colpo contro la donna e ferendola di striscio al braccio sinistro.

Gli investigatori hanno accertato che il fratello della donna, 32enne pregiudicato, era sottoposto alla misura della detenzione
domiciliare pertanto è stato denunciato per il reato di evasione. L'arrestato è stato condotto presso il carcere di Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X