stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sequestra e violenta una bulgara mentre è ai domiciliari: arrestato a Mascali
CARABINIERI

Sequestra e violenta una bulgara mentre è ai domiciliari: arrestato a Mascali

MASCALI. Agli arresti domiciliari, avrebbe sequestrato una ragazza bulgara di 24 anni, l'avrebbe costretta a seguirlo nella sua abitazione e l'avrebbe violentata e rapinata.

Con queste accuse i carabinieri hanno arrestato a Mascali (Ct), Dario Meffi, 39 anni, che deve rispondere di evasione, sequestro di persona, violenza sessuale e rapina.

La notte scorsa Meffi sarebbe uscito di casa armato di una sega, avrebbe bloccato la vittima in una via del centro di Mascali e l'avrebbe poi costretta a seguirlo nella sua abitazione ed a subire atti sessuali, obbligandola anche a consegnargli collana, orecchini d'oro e 55 euro.

La ragazza, che non parla italiano, approfittando di un attimo in cui l'uomo si è allontanato dalla stanza, ha telefonato per chiedere aiuto al padre, che ha avvertito il 112. I militari sono arrivati nell'appartamento liberando la giovane e bloccando l'uomo.

Gli oggetti d'oro ed il denaro rapinato sono stati recuperati e restituiti alla ragazza. La sega è stata sequestrata. La giovane è stata trasportata nel Pronto Soccorso dell'ospedale di Taormina (Messina), dove i sanitari l'hanno giudicata guaribile in 10 giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X