stampa
Dimensione testo
TRASPORTI

Catania, Cgil e Cisl: solo 29 bus in servizio a Catania

CATANIA. «Oggi (ieri, ndr) si è toccato il minino storico delle vetture dell'Amt in servizio: si è arrivati a 29 autobus circolanti per la città di Catania». Lo affermano le segreterie provinciali di Filt Cgil e Fit Cisl, aggiungendo come ciò avvenga «a discapito dei cittadini catanesi, costretti per ore ad aspettare sotto il sole, e dei pochi lavoratori con l'autobus in circolazione che hanno rischiato l'incolumità fisica perchè bersaglio di un utenza ormai stanca e arrabbiata ad aspettare».

Le segreterie dei due sindacati di categoria chiedono al sindaco di «intervenire immediatamente, anche con scelte drastiche, per rilanciare un azienda di trasporti che di carattere metropolitano ha solamente il nome».

I segretari generali provinciali Alessandro Grasso (Filt Cgil) e Mauro Torrisi (Fit Cisl) dicono che «si è arrivati a un vero e proprio collasso del servizio di trasporto pubblico a Catania. "Le cause - aggiungono - sono molte: vetture poco efficienti e vetuste, mancanza di pezzi di ricambio, mancanza di una strategia per il rilancio dell'azienda stessa, cattiva gestione e malessere dei lavoratori".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X