IL CASO

Degrado, il cimitero di Adrano alza bandiera bianca

ADRANO. "Ho messo una bandiera bianca lungo Viale San Luca,all' interno del cimitero monumentale, perche mi arrendo dinanzi alla crescente inciviltà;non si possono lasciare i luoghi della nostra memoria, dove riposano i nostri morti in questo stato cosi indegno".

A parlare lo scultore Nino Milici, autore di una singolare iniziativa il quale recatosi al campo santo ha avuto modo di constatare lo stato di degrado in cui versa una parte di Viale San Luca, ossia l' area riservata ai loculi dei bambini morti; strutture che cadono a pezzi, lapidi frantumate e coperte da immondizia; ma il fatto che più salta all' occhio e indigna è la presenza di erbacce secche tra le tombe del campo comune dove sono seppelliti i piccoli. "Si tratta di una problematica che si trascina da mesi - ha specificato Milici- ho informato gli uffici comunali, ma nulla è cambiato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X