stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fa prostituire la moglie di un amico, scoperto alloggio a luci rosse a Catania
CARABINIERI

Fa prostituire la moglie di un amico, scoperto alloggio a luci rosse a Catania

CATANIA. Annunci sul web per fare prostituire la moglie di un amico: manette per l'organizzatore e denuncia per il consorte. Ne ha pagato le conseguenze anche uno terzo soggetto, che vendeva droga ai clienti. Anche lui denunciato.

Ad organizzare l' illecito giro un pregiudicato di trentasei anni, che aveva pensato proprio a tutto, tranne al fatto che l' intrapresa andasse gambe per aria. A fargli venire l' idea era stato il marito della donna, suo intimo amico, al quale gli era stata confidata la possibilità di fare soldi senza correre grossi rischi.

Cogliendo al volo l' opportunità e senza trovare difficoltà a convincere la moglie dell' amico ad ottenere il consenso per interpretare la parte della protagonista, il pregiudicato trentaseienne si dà da fare per allestire la baracca. Innanzitutto, individua in piazza Maria Montessori, un monolocale adatto per svolgere l' attività. Lo arreda di tutto punto, facendo istallare anche una vasca idromassaggio. Successivamente, si preoccupa di veicolare, tramite annunci sul web, i clienti alla trentunenne. «Sesso di gruppo max cinque uomini - con giovane donna. Se interessati contattare il numero telefonico...».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CATANIA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X