SENTENZA

Omicidio durante una rissa, arrestato un 22enne ad Acireale

di

ACIREALE.  E’ stato portato in carcere Francesco Quaceci, di 22 anni, accusato di rissa aggravata e omicidio. La squadra di Catania, in esecuzione dell’ ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica presso la Corte D’Appello di Catania, ha arrestato il 22enne.

Francesco Quaceci  deve scontare una pena di 6 anni, 2 mesi e 7 giorni per l'omicidio di un giovane avvenuto in seguito ad una rissa nel 2012 all'interno della villa comunale di Adrano, in occasione delle Festività del Santo Patrono del paese San Nicolò Politi,il 3 agosto.

Tre anni fa Quaceci era stato condannato dal Tribunale per i Minorenni di Catania  a 14 anni e 4 mesi di reclusione per l'omicidio di Rosario Ranno, 19 anni, ucciso con una coltellata durante una rissa per futili motivi nella villa comunale ad Adrano, in provincia di Catania,

Lo scorso luglio sono stati assolti  dall'accusa di concorso in omicidio altri due giovani, anch'essi all'epoca dei fatti 17enni come Guaceci, Alfio Caltabiano, di 18 anni, e G. B. (18 anni ad agosto). Entrambi sono stati condannati a un anno e quattro mesi per rissa aggravata, pena sospesa, e sono stati rimessi in libertà.
Quaceci è stato porta ne carcere  di Acireale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X