stampa
Dimensione testo
NAS

Catania, scoperto falso dentista: denunciato

di

CATANIA. Uno studio odontoiatrico a tutti gli effetti con ambienti curati, arredati e attrezzati con apparecchiature costose e di nuova generazione e pazienti che aspettavano di essere ricevute dal “dentista”. Ma i Nas di Catania hanno scoperto che la persona che lo gestiva sarebbe un “falso dentista”. L’uomo non sarebbe per nulla abilitato a svolgere la professione di dentista, senza alcuna laurea in odontoiatria o medicina, e senza nemmeno aver mai intrapreso percorsi formativi nel settore sanitario.

Nello studio dentistico sono stati posti i sigilli da parte dei carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità e i locali sono stati sequestrati. Il falso medico dentista è stato denunciato alla Procura della Repubblica per il reato di “esercizio abusivo della professione di odontoiatra”.

I militari in una nota consigliano: “ E’ essenziale che le figure professionali a cui il cittadino si affida per la cura dei propri denti siano veri e propri medici, capaci di comprendere anche le malattie del cavo orale, delle mascelle e dei relativi tessuti, nonché di effettuare le appropriate diagnosi e terapie anche preventive, per la corretta riabilitazione odontoiatrica.- continuano nella nota - La professione di dentista è esercitabile solo dai medici iscritti all’ Albo Odontoiatri e dai dottori laureati in odontoiatria e protesi dentaria. La legge punisce severamente coloro che esercitano una professione medica e sanitaria senza avere il titolo di abilitazione”.

Il cittadino può  verificare se un determinato professionista, a cui si affida per le cure, è munito di titolo di abilitazione. Basta rivolgersi  all’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della propria provincia, oppure consultare il sito ufficiale www.fnomceo.it .

“Altro aspetto, non meno importante - spiegano i militari etnei - è la verifica del preventivo di spesa e della successiva ricevuta fiscale, ove il nome dell’emittente dovrà coincidere col sanitario che ha praticato le cure”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X