stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Aggredisce due poliziotti a Catania, arrestato magrebino

CATANIA. Due agenti della Polizia di Stato sono state aggrediti a Catania, negli uffici della Divisione amministrativa e sociale di viale Africa, da un magrebino andato in escandescenza. L'extracomunitario è stato arrestato. Gli agenti hanno dovuto far ricorso alle cure del Pronto Soccorso a causa delle lesioni riportate.

Nei giorni scorsi un vigile urbano è stato aggredito questo pomeriggio in piazza Verdi, di fronte al teatro Massimo a Palermo. L'agente, secondo quanto ricostruito, era impegnato nel multare e sequestrare alcuni motorini presenti nell'area, insieme ad un collega, quando entrambi sono stati aggrediti da un ragazzo di circa 20 anni. Il vigile avrebbe fermato lo scooter con a bordo il ventenne per effettuare un controllo sul mezzo.

Non appena il giovane ha compreso che il suo mezzo, evidentemente irregolare, stava per essere sequestrato (il motociclista non aveva patente, mai conseguita, e assicurazione), ha perso il controllo e in men che non si dica, dagli insulti presto si è passato ai fatti. Il vigile è stato colpito in pieno volto con due violentissime testate. L'agente è finito a terra, ma ha avuto la forza di rialzarsi e di bloccare, con l'aiuto del suo collega, l'aggressore. Entrambi sono stati trasportati in ospedale, al Policlinico, dove sono stati medicati. Il ventenne è stato interrogato. Sul posto anche la polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X