stampa
Dimensione testo
COMUNE

Centro storico di Catania, allo studio la pedonalizzazione

CATANIA. “L’Amministrazione Bianco condivide in massima parte il progetto degli esercenti di via Santa Filomena, in linea con la volontà di procedere a una pedonalizzazione di ampie zone del centro storico catanese in maniera da farlo diventare più vivibile e godibile da parte di cittadini e turisti”.

Lo hanno detto gli assessori all’Urbanistica Salvo Di Salvo e alle Attività produttive Nuccio Lombardo dopo aver incontrato gli imprenditori della “Via Santa Filomena riunita”, i quali, dopo aver presentato nel 2012 un progetto alla passata Amministrazione, sono adesso tornati alla carica.

“Sfondando una porta aperta – ha sottolineato Di Salvo -, perché oggi abbiamo parlato della questione in Giunta con il sindaco Bianco il quale sarà presente a un prossimo incontro con gli esercenti e ha ribadito la necessità di favorire iniziative come questa, partite dalle esigenze di imprenditori che hanno compreso come quella della pedonalizzazione sia la strada da percorrere per uno sviluppo economico armonico”.

“Gli esercenti, tra l’altro – ha aggiunto Lombardo – chiedono all’Amministrazione di rivedere le autorizzazioni da parte dell’Ufficio traffico urbano in modo da facilitare, per esempio, le operazioni di carico e scarico delle merci e di impegnarsi in controlli più accurati da parte dei Vigili urbani. Poi sono disposti anche a farsi carico sia dell’acquisto di arredi urbani, sia delle pulizie ordinarie e straordinarie indispensabili in un luogo dove si concentra una grande quantità di avventori”.

Strategica sarà l’installazione di dissuasori cilindrici a scomparsa come quelli che si trovano nell’area di piazza Duomo.

“La via Santa Filomena – hanno concluso i due assessori –, grazie alla lungimiranza di alcuni imprenditori è diventata uno dei salotti della città. L’idea è quella di renderla ancora più accogliente con vasi, fioriere, cestini e portacenere, segnaletica per le attività commerciali e anche wi-fi. La collaborazione con l’Amministrazione si estenderà inoltre anche alla realizzazione di iniziative di intrattenimento, in particolare legate all’enogastronomia”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X