stampa
Dimensione testo
INCHIESTA DELLA PROCURA

Ancora senza identità il cadavere decapitato trovato a Caltagirone

cadavere decapitato caltagirone, Catania, Cronaca
Tribunale di Caltagirone

CALTAGIRONE. Rimane ancora senza identità il cadavere con la testa mozzata e senza braccia ritrovato a Caltagirone, Comune nella provincia di Catania.

Gli investigatori sono stati impegnati tutta la notte a cercare elementi per risalire al nome della vittima, forse un romeno di circa cinquant'anni. La sua morte risalirebbe alla notte tra giovedì e venerdì. La Procura di Caltagirone ha aperto un’inchiesta coordinata dal Procuratore Giuseppe Verzera.

Saranno l’autopsia e gli esami tossicologici e del Dna, previsti per la settimana prossima, ad aiutare gli inquirenti all’identificazione del cadavere e anche, in maniera indiretta, a chiarire il movente del delitto. Le parti del corpo sono state amputate in maniera netta, come se fosse stata usata un’arma particolarmente tagliente, come un’ascia o un machete.

Secondo i primi rilievi, l’assassinio sarebbe stato commesso in un altro posto rispetto a quello dove il cadavere mutilato è stato lasciato da uno o più assassini: tra la pineta e un burrone. Le indagini vengono condotte anche nella comunità di persone provenienti dall’Est Europa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X