stampa
Dimensione testo
DIGOS

Calcio, scattano 37 daspo per tifosi del Catanzaro: danneggiarono bus a Catania

di

Sono scattati 37 daspo per i tifosi del Catanzaro che lo scorso 11 novembre erano a bordo di un bus dell'Amt dal casello di San Gregorio dell'autostrada Messina - Catania allo stadio Massimino, in occasione del match il Catania.

Un tifoso di 35 anni è stato denunciato per minacce al conducente del bus. Mentre gli altri supporters sono stati denunciati per  danneggiamento aggravato, minacce nei confronti di incaricato di pubblico servizio, danneggiamento aggravato in concorso durante il tragitto.

I tifosi calabresi su bus hanno scandito cori contro la città di Catania e contro la tifoseria etnea, ballando e colpendo ripetutamente con calci e pugni le strutture dell'autobus, mandando in frantumi un vetro divisorio i cui cocci non hanno fortunatamente colpito l'autista.

Il conducente inoltre era stato costretto a viaggiare con le portiere aperte e a disattivare il sistema di frenante di emergenza per impedire che i tifosi del Catanzaro lo attivassero, con grave pericolo per le stesse persone trasportate e per il resto del convoglio di forze dell'ordine che seguiva l'autobus.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X