stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Giarre, il rogo al ceppo natalizio non frena l'entusiasmo: acceso lo "zucco" in piazza Duomo
LA TRADIZIONE

Giarre, il rogo al ceppo natalizio non frena l'entusiasmo: acceso lo "zucco" in piazza Duomo

di

Acceso a Giarre il tradizionale "Zucco"  nonostante la notte precedente ignoti avessero dato fuoco in anticipo al ceppo di Natale.

Il sindaco Angelo D’Anna aveva commentato così l'accaduto: “Non ci sono parole per descrivere tale gesto vile e ignobile che non si è mai verificato in nessun comune dove ricorre questa tradizione del ceppo natalizio. Tutto ciò non è solo un atto di teppismo ma credo sia frutto di un clima di enfasi quotidiana degli avvenimenti che favorisce questi atti".

Il primo cittadino e l'assessore Patrizia Lionti si sono interessati insieme a un comitato di cittadini per rimettere in piedi il ceppo di Natale in poche ore. Così regolarmente lo "zucco" è stato acceso alle ore 19,30.

"Uno scatto d’orgoglio venuto dal cuore che ha commosso la città. Un gruppo di cittadini e l’amministrazione hanno rimesso in piedi lo zucco di Natale, per la gioia dei bambini e di tutta la comunità giarrese ferita da questo ignobile gesto che ha sconvolto la città", ha commentato Patrizia Lionti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X