stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Etna, la scossa di terremoto e poi il panico: "Così siamo fuggiti da casa con un disabile"
LA TESTIMONIANZA

Etna, la scossa di terremoto e poi il panico: "Così siamo fuggiti da casa con un disabile"

eruzione etna, terremoto etna, Catania, Cronaca
vigili del fuoco a Zafferana etnea

«È stato terribile. La scossa è stata più forte di quella che ci si aspettava. Si rimane senza parole. È stato difficile per mia sorella, 84 anni, e la sua famiglia, con un figlio disabile, affrontare quei momenti. Lei ora non c'è qui. È a casa mia ad Acireale. Anch’io abito lì. Appena ho sentito la scossa sono venuto subito a vedere cosa è successo. Ho impiegato due ore per arrivare. L'autostrada era bloccata».

Il dramma di una famiglia che, in preda al panico dopo una scossa di terremoto deve soccorrere una persona disabile e farla uscire in strada lo racconta Giuseppe Torrisi, 76 anni, ex sindaco di Acireale dal 2001 al 2008. Lui è davanti al portone di casa della sorella.

Sono appena passati i vigili del fuoco che hanno dichiarato inagibile la palazzina di due piani dove la donna abitava con il marito e il figlio. «Appena ho sentito la scossa ho telefonato ma non rispondeva nessuno. Ho subito pensato al terremoto del 1984 e sono corso qui».

Etna, parte la conta dei danni. Le foto dei comuni più colpiti dal terremoto

La porta di casa del figlio disabile era bloccata e non si riusciva ad aprire. Marito e moglie con la forza della disperazione l’hanno sfondata. Dopo qualche ora trascorsa in auto, Giuseppe Torrisi ha portato tutti a casa sua. Il genero, cardiopatico, è stato trasportato nell’ospedale Cannizzaro di Catania. «Speriamo - dice - lo Stato ci aiuti a ricostruire queste case. Ad Amatrice non sono ancora tornati nelle loro case. Speriamo che non succeda anche qui».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X