stampa
Dimensione testo
ROSOLINI

Incidente sulla Catania-Messina, oggi l’addio all’autotrasportatore
 

di

Voleva prestare soccorso, ma ci ha rimesso la vita. C'è ancora incredulità a Rosolini per la morte di Salvatore Caschetto, 42 anni, l'autotrasportatore rimasto vittima nel grave incidente di lunedì scorso sull'autostrada Catania-Messina, all'altezza dello svincolo per Scaletta Zanclea, in cui hanno perso la vita anche un ispettore della Polizia stradale di Messina, Angelo Spadaro, 55 anni, e una donna di 81 anni, Rosa Biviera, di Bovalino.

Salvatore Caschetto era alle dipendenze di una ditta di trasporti di Messina e aveva scelto di lavorare nel turno di notte per trovare le strade meno trafficate.

Per stare vicino al luogo di lavoro, da circa due anni aveva preso in affitto un appartamento a Villafranca Tirrenia, dove viveva assieme alla nuova compagna. Quella notte stava rientrando da Catania, quando si è accorto dell'incidente. Ha parcheggiato il suo autoarticolato ed è sceso per prestare i primi soccorsi, assieme all’agente della Stradale, un gesto altruista che però è costato la vita.

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X