OPERAZIONE DELLA DIGOS

Apologia del terrorismo sui social, arrestato catanese convertito all'Islam

di
islam, terrorismo, Catania, Cronaca
Controlli antiterrorismo

Avrebbe istigato tramite i social network alla guerra santa. La polizia di Catania ha arrestato un catanese di 32 anni accusato di apologia del terrorismo mediante strumenti informatici e per istigazione ad arruolarsi in associazioni terroristiche.

Secondo l'accusa, l'uomo, dopo essersi convertito all'islamismo nel 2011, aveva iniziato a utilizzare i social network per la sua attività di propaganda e di diffusione mediatica. Nei suoi confronti è stata eseguita un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Catania.

Le indagini sono state svolte dalla sezione antiterrorismo della Digos, coordinata dalla Direzione centrale polizia di prevenzione, e con il contributo della polizia postale del dipartimento Sicilia Orientale. Il titolare dell'inchiesta è la Procura distrettuale del capoluogo etneo che ha chiesto ed ottenuto l'emissione dell'ordinanza cautelare in carcere.

I particolari dell'operazione verranno illustrati  durante una conferenza stampa che si terrà alle 10,30 alla questura di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X