stampa
Dimensione testo
GUARDIA DI FINANZA

Pedara, sequestrati 400 chili di arance non tracciabili a un venditore ambulante

È stato individuato un venditore ambulante d'arance non tracciabili a Pedara. I finanzieri di Acireale e gli agenti della polizia municipale hanno effettuato controlli per contrastare la vendita di arance di dubbia provenienza, e potenzialmente anche di origine furtiva, nelle arterie stradali dei comuni pedemontani etnei e dell’acese.

Il venditore ambulante era “fiscalmente inesistente” ed esercitava la propria attività occupando abusivamente il suolo pubblico.
Gli sono stati sequestrati 400 chili di arance non tracciabili e gli sono state elevate multe per l'occupazione abusiva del suolo pubblico.

Le fiamme gialle hanno contestato al venditore ambulante, totalmente sconosciuto all’erario, gravi violazioni di natura tributaria, tra le quali la mancata installazione del registratore di cassa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X