stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Catania, a Librino una 50enne e un 28enne finiscono agli arresti domiciliari

di

Doveva scontare 3 anni e 4 mesi di reclusione per produzione, traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di armi, commessi a Catania ad ottobre 2016.

Nei giorni scorsi, personale del Commissariato Librino ha dato esecuzione ad un provvedimento per l’espiazione di una misura alternativa, per Giovanna Carmelina Bartolotta, 50enne, così come disposto dalla locale Procura della Repubblica – Ufficio Esecuzioni Penali.

Eseguiti gli adempimenti di rito la donna è rimasta ristretta presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare per scontare il periodo di pena alla quale è stata condannata.

Sempre ieri, gli agenti hanno dato esecuzione ad un altro provvedimento per l’espiazione di misura alternativa in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica – Ufficio Esecuzioni Penali di Termini Imerese, nei confronti di Mario Gulisano, 28 anni.

L’uomo deve scontare un anno e 9 mesi per il cumulo di pene concorrenti relative alle condanne per danneggiamento aggravato del 29 giugno 2012, per resistenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale del 13 agosto 2012 e per danneggiamento aggravato del 14 settembre 2012.

Eseguiti gli adempimenti di rito, Gulisano rimaneva ristretto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare per scontare il periodo di pena residuo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X